Frasi.Net
       
poesie

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » poesie » pagina 50

poesie


stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

Vento

Se anche tu vedessi il le nuvole...
Se anche tu vedessi le colline....
Se anche tu vedessi il mare...
Ti accorgeresti che per te scorre quel impalpabile e sottile desiderio di farsi accarezzare dal vento...come una piuma che scivola sulla pelle arsa di una persona che brucia di passione....
ma il tuo sguardo scivola via come l'acqua che sul mio irrompe come un fiume in piena....

Nico Gurr...

segnalata da nico domenica 2 giugno 2002

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

Ho il tuo ritratto appeso dinnanzi ai miei occhi...
e giorno dopo giorno....ora dopo ora la luce che traspare attrverso riflette lo scintillìo dei miei occhi nell'ammirare la tua docile bellezza come una larva appena schiusa e pronta a spiccar il volo.
e quando non ci sarai più...i miei occhi continueranno a scutare il cielo cercando quell'arcobaleno...oramai svanito tra le nubi.

Nico Gurr...

segnalata da nico venerdì 31 maggio 2002

stelline voti: 12; popolarità: 0; 0 commenti

I ragazzi che si amano

I ragazzi che si amano si baciano
In piedi contro le porte della notte
I passanti che passano se li segnano a dito
Ma i ragazzi che si amano
Non ci sono per nessuno
E se qualcosa trema nella notte
Non sono loro ma la loro ombra
Per far rabbia ai passanti
Per far rabbia disprezzo invidia riso
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno
Sono altrove lontano più lontano della notte
Più in alto del giorno
Nella luce accecante del loro primo amore

Jacques Prévert

segnalata da fabrizio venerdì 31 maggio 2002

stelline voti: 6; popolarità: 3; 0 commenti

Mi piaci quando taci

Mi piaci quando taci perchè sei come assente,
e mi ascolti da lontano,e la mia voce non ti tocca.
Sembra che si siano dileguati i tuoi occhi
e che un bacio ti abbia chiuso la bocca.
Mi piaci quando taci e sei come distante.
Sembri lamentarti, farfalla che tuba.
E mi ascolti da lontano e la mia voce non ti giunge:
lascia che io taccia con il silenzio tuo.
Mi piaci quando taci perchè sei come assente.
Distante e dolorosa come se fossi morta.
Poi basta una parola, un sorriso.
E sono felice, felice che non sia vero.

Pablo Neruda

segnalata da fabrizio venerdì 31 maggio 2002

stelline voti: 3; popolarità: 1; 0 commenti

Amico/a

Nessuna medicina è più preziosa
a curare ogni nostra sventura,
di un amico/a
al quale poterci rivolgere
per conforto nei momenti di smarrimento,
e col quale poter condividere
la felicità
nei momenti di gioia

Alfonso

segnalata da Alfonso mercoledì 29 maggio 2002

Sono presenti 6291 poesie. Pagina 50 di 1259: dalla 246a posizione alla 250a.

1259 ... 52 51 50 49 48 47 46 ... 1

 

in tutte le frasiin questa categoria


© 2000-2022 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

31 ms 02:35 06 102022 fbotz1