Frasi.Net
       
aforismi

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » aforismi » cultura » libri » pagina 28

aforismi


stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

ciao

mia madre è morta nelle torri gemelle, era lì in vacanza. mio padre è un alcolico che spacciava. adesso è in prigione e io sono nata e cresciuta con mia sorella Alessia che ha trenta anni. sto facendo una bruttissima vita e vi prego fate una preghiera per me e per favore vorrei solo che fosse un brutto incubo. vorrei svegliarmi in braccio a mia mamma e mia sorella che accende la tv per guardare un film. no è la realtà non è un brutto incubo. vi chiederete perchè sono al computer, mia sorella fa l'avvocato e suo marito in un antiquaria. si insomma sono felice ma il solo fatto di crescere senza genitori per brutti motivi mi fa piangere. ciao ciao e ricordatevi almeno una volta alla settimana di pensare a me, ma se non volete non importa, so che neanche pregando succederà qualcosa. ciao ciao claretta bella <3

clary - tratto da claretttaaa<3

segnalata da clara martedì 29 novembre 2011

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

io sono tra cielo e terra,
non posso cambiare,
anche se volessi,
il mio spirito appartiene
al cielo e terra..
vivo su questo flebile diaframma,
nelle note della poesia
sotto la luce velata della luna,
tra spazio e tempo,
riflessa tra passato e futuro,
e il Creatore che così ha voluto.

daniela cesta

segnalata da Daniela cesta martedì 22 novembre 2011

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

era inquieto e ansioso, quell'incontro l'aveva turbato fortemente. Era anche deluso e ferito dal rifiuto di lei, di rivederlo. A notte fonda arrivò sotto uno dei portali di Roma, che come per magia era aperto, la gente entrava con le scorte di cibo. Come d'incanto si trovò nella città, che strano nonostante l'ora tarda le vie buie erano popolate. Dal chiarore di una scintillante luna, trasparivano le sagome dei palazzi, templi e monumenti, mai visti in tutta la sua vita. Poi apparve qualcosa di straordinario ai suoi occhi; una dimora immensa, circolare, formata da tanti archi. Gli sembrò qualcosa al di sopra della realtà terrena.. "Forse questa è la dimora dove i cristiani venivano trucidati" pensò "dove Roma trascese fino a passare i limiti"

daniela cesta - tratto da dal romanzo FABULA FACTUS EST

segnalata da Daniela cesta martedì 22 novembre 2011

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

le nubi ottenebrarono il cielo, nel giro di venti minuti e il volo impalpabile di un rapace, illanguidì le speranze, mentre il soffio di un vento noioso, avvolse i due innamorati, nel rispettivo silenzio.

daniela cesta - tratto da dal romanzo FABULA FACTUS EST

segnalata da Daniela cesta martedì 22 novembre 2011

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

un corvo si posò a pochi metri,
mangiava degli insetti, lo guardò perplessa;
l'animo si riempì di nefasti presagi. Poi vide che Alarico si dirigeva verso di lei, si alzò per onorarlo, ma il re mormorò....

daniela cesta - tratto da dal romanzo FABULA FACTUS EST

segnalata da Daniela cesta martedì 22 novembre 2011

Sono presenti 155 aforismi. Pagina 28 di 31: dalla 136a posizione alla 140a.

31 30 29 28 27 26 25 24 ... 1

 

in tutte le frasiin questa categoria


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 15:05 07 122019 fbotz1