Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » segnalatori » marcello civale

Tutte le frasi segnalate da Marcello Civale

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z

Di seguito trovi tutte le frasi segnalate da Marcello Civale. Potrebbero esserci più persone che si sono firmate con questo nome. Il confronto degli indirizzi e-mail, riportati tra parentesi se lasciati, può dare l'indicazione di eventuali casi di omonimia.

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Sospiro

Sorriso appena accennato smorfia di antico lignaggio passo cadente pensiero ricorrente che si cerca solamente di sfiorare. Il sospiro è lento nascosto dalla luna a mezz'ombra dietro l'unica nuvola nel ciel stellato. L'eco della vita è lungo e il sospiro si fa commosso nell'andar a ritroso come un pesce boccheggiante in uno pozzo dalla poca acqua arsa dal sole.

Marcello Civale - tratto da mie..

segnalata da Marcello Civale giovedì 23 agosto 2012

stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Il cielo di sera

Il cielo della sera, il vento fresco d'estate è una carezza lieve e l' immagine di un sogno nascosto nel mio cuore che grida di uscire dalla sua prigione..e la sera con il suo sguardo che penetra nella vita che chiede di respirar profondo per dar sollievo alla mia esistenza. Nell'infinità del tramonto il sole va scomparendo dientro la collina e nella prenombra il pensier mio si appaga e il canto della cicala spegne le ultime sensazioni .

Marcello Civale - tratto da mie..

segnalata da Marcello Civale giovedì 12 luglio 2012

stelline voti: 29; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Stella

Appare lungo il cammino la stella che cerco, la stella dalle cento corolle. La guardo con i miei occhi ormai stanchi, per cercare finalmente il sentiero del cielo che porta alla felicità; come un bambino che scruta dalla riva la marea e indietreggia spaventato e confuso all'arrivo dell'onda. Passa il tempo, passa la vita e la stella splende ormai sempre più lontana e stancamente muore al volgere del giorno. L'aria è fredda e il pensiero diventa confuso , il calore è ormai fioco, le nubi avvolgono l'orizzonte e il cielo perde colore quando arriva la pioggia. le gocce mi bagnano il viso e si confondo con le mie lacrime al solo pensare di non poter ancora amare.

Marcello Civale - tratto da mie..

segnalata da Marcello Civale martedì 20 dicembre 2011

stelline voti: 42; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Notte..

Spira lieve la brezza dellla notte, ondeggiano lievemente le foglie come una scena di un cinema muto. I ricordi si attardano a scomparire nel cuore e la rabbia del giorno scema all'apparire delle ombre. Veritiera è la notte che non genera inganni, notte che non concedi alibi al giorno. Si attenua il vento, la calma è intensa. Si attarda il pensier mio e mi sovvien la ragione che non lascia spazio all'immaginazione e scrutando l'orizzonte cerco quella luce che dia senso alle mie uniche e profonde emozioni .

Marcello Civale - tratto da mie..

segnalata da Marcello Civale martedì 7 giugno 2011

stelline voti: 45; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Primavera

C'è un timido angolo dentro il mio cuore colmo di vita ma la memoria si oppone, la primavera riporta ricordi sbiaditi , realtà vissute nelle felicità appassite. Si assesta un momento la vita migliore, fosse perdono ma nessuno lo vuole. Primavera che impone poche passioni conseguenza di un mondo ormai senza stagioni. Il giorno si allunga, si attarda la luce come insonnia generata da una dolce occasione. Sento da lontano il garrire delle rondini , lo stormo impazza qui sta tornando, il cielo è terso lungo il sentiero ,entra la primavera senza chieder permesso. Fosse questo il momento per divenir passione ma stento a pensar che nella vita tutto abbia una ragione e nel visitar questi pensieri ricordo a me stesso che la Primavera è solo creazione di una natura immensa ma lontana nell'uomo.

Marcello Civale - tratto da mie..

segnalata da Marcello Civale domenica 24 aprile 2011

stelline voti: 20; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » religione » dio

Credere...

La differenza tra me e un credentete sai qual'è ? Che il credente confida nell'effimero e in esso si illude di vivere bene. Io invece cerco di capire nel profondo e in esso mi ci perdo. Il tutto a dispetto del suo Dio che non pensa a tutte queste cose, ma vive nel suo paradiso ."Marcello Civale "

Marcello Civale - tratto da mie..

segnalata da Marcello Civale sabato 11 dicembre 2010

stelline voti: 21; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Dolce Mamma..

Dolce Mamma, Il tuo sorriso rigenera la vita; è il senso alla ragione. Nei tuoi occhi il mistero dell’amore ogni volta che mi guardi. I tuoi passi ...i tuoi passi cadenti sono rumori che si trasformano nei suoni più belli che vorrei sentire, sentire sempre nella mia vita , potessi ascoltarli per l'eternità e in essi fondermi. Silenzi tempestosi quando ti arrabbi , ma dopo arriva il sereno nella tua leggera discrezione, e percepisci i miei desideri , le mie sensazioni. Serenità immensa nel guardarti, come a scrutar l'orizzonte..l’orizzonte della felicità che conduce nel sentiero che mi porta all’epilogo della mia esistenza.

Marcello Civale - tratto da mie..

segnalata da Marcello Civale mercoledì 17 novembre 2010

stelline voti: 91; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Pietra Bianca

E’ Nudo l’Animo profondo, la bellezza è sospinta dal vento..rivolo d'acqua su pietra bianca. Giovane vita, il delicato sguardo , senso di smarrimento. Mura dipinte di pallido giallo ,dalle macerie il germoglio è nascente . Senso della follia , irriverente passione, sopra il cielo vezzeggiato dal rosso colore. Giovane sospiro ,delicatezza del tempo, è soave il sussurro nel silenzio inquieto della notte.

Marcello Civale - tratto da mie

segnalata da Marcello Civale domenica 24 ottobre 2010

stelline voti: 23; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » vita

Mentire

A volte le persone mentono, pensando che fingere procuri loro vantaggio..Non è così, anzi è il contrario !

Marcello Civale - tratto da mie

segnalata da Marcello Civale domenica 10 ottobre 2010

stelline voti: 74; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

La fine...

Ora vedi c'è il temporale , domani il cielo sarà terso ..La tempesta stanotte porterà via con se l'ultimo ricordo

Marcello Civale - tratto da mie..

segnalata da Marcello Civale sabato 31 luglio 2010

◄ indietro
1 2 3


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

23 ms 04:28 16 092019 fbotz1