Frasi.Net
       
frasi d'amore

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » frasi d'amore » lettere » pagina 25

frasi d'amore


stelline voti: 17; popolarità: 2; 0 commenti

..è davvero tutto qui?4

Voglio buttarmi alle spalle questi 2anni e mezzo passati tra cielo e terra
Dimenticare…dimenticarti…e dovrò dimenticare anche le cose belle,perché sono proprio i ricordi più felici che fanno star male…
Quell’estate del 2001, le prime uscite d nascosto, la mia ingenuità... i miei 16 anni… la mia voglia di fare pazzie e di amare il proibito… il coraggio di lottare e di amare… l’emozione… la speranza…
Ricorderò invece molte altre cose…le attese…i tuoi rimproveri…..le tue prese di posizione sempre così categoriche...il tuo non credermi… Ricorderò la tua razionalità…la tua cattiveria davanti al mio dolore… le tue ore passate a parlare al telefono con chissà chi… la tua supponenza di fronte alle mie lacrime e poi ricorderò ancora il tuo rifiuto alla mia richiesta di un abbraccio… la tua voce tagliente e gelida… ricorderò ogni tua parola della nostra ultima discussione…il tuo augurio beffardo di divertirmi,il tuo deridere le mie emozioni… Ricorderò il tuo umiliarmi e il continuare a farlo nonostante ti implorassi di smetterla.
Sono stanca…e finalmente la sofferenza inizia a mordere…dicono che sia meglio odiare perché nel momento in cui cessa l’odio inizia il dolore…per me sta accadendo il contrario...Inizia ora il dolore ma non ho paura di affrontarlo, me lo farò amico… mi lascerò cullare e coccolare da questo dolore mostruosamente egoista che mi sta invadendo completamente…e poi quando passerà non ti odierò…non lo farò, l’odio è troppo simile all’amore…per te avrò solo indifferenza perche giorno dopo giorno hai bruciato tutte le tue opportunità di essere amato.

Con questo penso di aver finito di scrivere della nostra storia… ora voglio passare su un altro aspetto importante che ci ha fatto tante volte discutere… è l’aspetto delle cose concrete, della vita vera e propria che non si puo’ ne’ gestire ne’ cambiare da un momento all’altro come nelle storie d’amore… mi ritornano in mente tutti quei discorsi che mi facevi sul tuo passato e non posso nasconderti la tristezza che mi avvolge. Certe volte la vita, nonostante i tanti sbagli commessi, è veramente ingiusta… Non è stato facile per me capire e consolare un animo tormentato dal giudizio di voci passate…e forse nn c sono nemmeno riuscita… oserei dire che è quasi impossibile, certe ferite non se né vanno mai, ma possibile o no, dovessi dirtelo fino all’infinito, non smetterò mai di ripetere che tu sei una delle poche persone che ho stimato sempre al di là d ogni limite per tante ragioni… perché qualsiasi sia la battaglia la tua determinazione riesce sempre a vincere… perché nonostante le amarezze non hai mai smesso di inseguire i tuoi ideali… perché per dimostrare quello che sei non hai bisogno di nessun aiuto, nella tua naturalezza riesci sempre, o quasi, a dare il meglio di te! Perché sai dare dei giusti valori a TUO FIGLIO e hai sempre la forza di lottare per lui che forse è l’unica vera ragione di vita in cui hai tovato la voglia di andare avanti…

emanuela - tratto da "le mie scelte difficili"

segnalata da emanuela sabato 10 aprile 2004

stelline voti: 23; popolarità: 2; 0 commenti

..è davvero tutto qui?3

Ti ho dato sempre tempo e modo di capire quanto la nostra storia poteva essere importante per noi…penso di aver agito molto piu’ cn i fatti anzichè cn le parole ma forse non hai mai nemmeno pensato che essere felici insieme sarebbe stato un bene prezioso.
Ora i miei buoni propositi e i miei sogni li ho lasciati per strada e forse nn ci credo più…ho fatto a cambio con delle certezze che mi rendono molto più sicura ma un pochinopiù triste…
…ultimamente mi sono sempre più convinta che stando insieme avremmo passato chissa’ quanti altri anni a darci baci e a litigare…non si sarebbe capito mai chi tra noi due era il bambino e chi l’adulto e nei miei sogni avrei visto cose che forse nn avremmo fatto mai..

Mi mette una triste angoscia ora arrivare a pensare certe cose ma ho smesso definitivamente di credere che assecondarti e aspettarti sarebbe servito a qualcosa…
Per te ho provato un amore grande, grandissimo che poche volte nella vita si puo’ provare e tu sei riuscito a distruggerlo a calpestarlo e ad offenderlo questo amore tanto grande e importante per me…
Ti ho amato molto…ma forse non nel modo giusto…ecco vedi…cerco ancora di giustificarti sempre e comunque, cerco di darti delle attenuanti, mi assumo le colpe… ma poi penso che se amare come ho fatto io è una colpa non voglio più combattere…
Non mi interessa più imparare ad amarti nel modo giusto, non ne ho più ne la forza….ne il coraggio
Voglio solo chiudere gli occhi e sperare che arrivi presto il mio momento per vivere e stare bene.. per poi sperare che in futuro sarà sempre meglio…

emanuela - tratto da "le mie scelte difficili"

segnalata da emanuela sabato 10 aprile 2004

stelline voti: 19; popolarità: 3; 0 commenti

..è davvero tutto qui?2

Tu sei uno “SPIRITO LIBERO” io invece sono la “sognatrice speranzosa”, quella dei DUE CUORI E UNA CAPANNA... insieme siamo gli opposti ed è evidente che non potresti proiettarti nella mia realtà, quindi l’unica alternativa sarebbe proiettarmi nel tuo modo d essere, il che significherebbe per me: zero progetti, zero aspettative, e la grossa probabilità di trovarmi da un momento al’’altro da sola davanti una realtà disastrosa… questo non è esattamente quello che ho previsto per il mio futuro ed è per questo che ho deciso per questa scelta così drastica quanto devastante…

Non avevo previsto nemmeno quanto potesse farmi comunque bene parlare con te, capire che a volte ciò che avevo da dire t'importava, sentire che nonostante tutto c'era qualcosa di veramente forte che mi legava a te, che i nostri grandi contrasti spesso erano legati a fuori… nel mondo, ma non dentro d noi,nel cuore, nella mente, dove per tanto tempo siamo stati una cosa sola.

Ora non so chi di noi ha più da perdere o da guadagnarci, non sò per chi di noi sia più facile affrontare e mantenere questo distacco.... ma anche se non ami le certezze, devo ricordarti che molte cose non le scegli, ti ci ritrovi dentro... forse nn ti sei nemmeno accorto che giorno dopo giorno abbiamo perso tutto… la gioia d stare insieme… l’entusiasmo delle piccole pazzie… la voglia d fare l’amore…
di sicuro tu per i tuoi motivi ed io per i miei non cercavamo quello che abbiamo, ma ormai è così… è andato tutto in fumo..

Tu ed io nn siamo stati insieme in un modo qualunque… forse per le circostanze o per destino..chissà… comunque
mentirei se ti dicessi di aver sentito la tua presenza sempre, mentirei se ti dicessi che non ho avuto mai paura con te perché oltre al mondo che ci voleva lontani neanche tu hai fatto il possibile per impedire ai miei dubbi di venire fuori e arrivare poi ad arrendermi totalmente, a tirarmi indietro...

Ho capito che non sono ancora la donna forte che vorrei essere, e sò che mai sarò una donna che può vivere le cose con distacco..Ma la parte di me che oggi mi rattrista è una parte che voglio ugualmente che sopravviva, perchè anche se soffro per il mio strano modo di sognare le cose, allo stesso tempo mi consolo perché mi rendo conto di poter provare delle sensazioni vere e di poter dare molto alla persona che amo..
..questo può essere un pregio ma forse nel nostro caso è stato per me l’errore più grande…

Sembravi onesto, sincero, diretto… per questo pansavo meritassi un tentativo e anche più d'uno… eri dolce, premuroso, affettuoso,all’inizio anche presente, per me decisamente unico, insostituibile,per questo ti amavo.
Non rimane molto altro da dire: La vita è fatta di priorità e tu per me, eri una di queste…
Il fatto che ora io sia incapace di vedere il lato buono in tutto cio’ che ho fatto per te non significa che non ci sia stato un lato buono... la realtà è sempre la stessa, è forse il mio nuovo modo di vederla che cambia...

emanuela - tratto da "le mie scelte difficili"

segnalata da emanuela sabato 10 aprile 2004

stelline voti: 25; popolarità: 3; 0 commenti

..è davvero tutto qui?

Ho voglia di scriverti una lettera, che ti accompagni in questi giorni senza di me...
Ma non vorrei diventasse una brutta lettera, una lettera triste, o una lettera che sia motivata al farti venire dei sensi di colpa… Solo qualche pensiero...
Ogni tanto rileggo le cose che ti ho scritto in questi 2 anni e mezzo, e tante cose sono cambiate. Non sono più la bambinetta di anni fa accecata dall’amore e dalle emozioni… quando per essere felice mi bastavano le piccole follie come uscire d nascosto la notte o vivere le prime avventure… adesso non è piu’ cosi’… il tempo passa, con le delusioni si cresce..e io a18anni mi ritrovo peggio di quanto temessi.

Per quanto poco possa sembrare sto cercando in tutti i modi di non pensare a niente in questi primi giorni senza te… cerco d incontrare gente, di lavorare fino a non avere più la forza di ragionare, di uscire e fare tardi… sperare di incontrare quel qualcuno che potrà prendere il posto che tu hai lasciato vuoto… non voglio UN RIMPIAZZO..ma prima o poi chiunque trovero’ lo sarà…
Questo basterà per evadere dal dolore? A volte mi chiedo se saro’ tanto forte da ricominciare da zero… se riusciro’ ad affrontare un altro amore e se mi potrò accontentare di un ALTRO quando in tutti coloro che fin’ora mi sono ritrovato davanti ho cercato i tuoi occhi, il tuo sorriso, il tuo modo di parlare, il modo in cui sorridi, il modo in cui mi prendi in giro per farmi arrabbiare, il modo in cui chiedi scusa… i tuoi baci, le tue carezze, le tue mani da stringere e le tue braccia da cui essere stretta..
Ora voglio credere che è stato solo un errore e che noi ci siamo sbagliati sognando una storia insieme...Non è destino forse…!
In una canzone Venditti dice: ”certi amori non finiscono,fanno dei giri immensi e poi ritornano,amori indivisibili,indissolubili,inseparabili”
noi nn lo siamo ma c’è stato un tempo in cui lo credevo….

Tu mi domandi per quale motivo scrivo ma non parlo...
forse ho paura delle tue parole, troppo sicure, forse è perchè sò che non esistono risposte alle mie domande, forse perchè sono una codarda che preferisce barricarsi dietro alle sue "sensazioni" ovviamente sbagliate, anziche affrontare le cose semplicemente per quelle che sono.

Ora posso parlare solo di sogni infranti, perchè hai fatto sempre di tutto per farmi credere e sperare in qualcosa di più, e se nonostante i miei tanti dubbi su di te una debole speranza si è insinuata in tutto questo, è solo colpa mia, del mio dannatissimo e insopportabile spirito romantico, che crede ancora che l'amore vinca su tutto, nonostante la vita mi abbia più volte dimostrato che non è così.

comunque sia, la vera domanda che mi devo porre è solo una....posso vivere sapendo che è tutto qui?

emanuela - tratto da "le mie scelte difficili"

segnalata da emanuela sabato 10 aprile 2004

stelline voti: 12; popolarità: 2; 0 commenti

Ciao Adriana,è da tanto che non ci sentiamo. L'ultima volta che ti ho vista è stata a dicembre se non sbaglio.
Volevo solo dirti scusa se l'altro giorno uscendo con gli altri ho fatto qualche battuta aspra nei tuoi confronti,ma comprendi bene che se continuo a farlo fin'ora un motivo deve esserci: Non ho mai accettato il fatto che tu,dicendomi di essere mia amica,ti sei messa con lui,il mio amore di sempre.
Forse potrai pensare che io quella fatidica data del 1 Marzo 2003 non ti dissi niente quando tu mi chiedesti se mi dava fastidio che tu ci provavi con lui... MA ANCHE SE CI ERAVAMO LASCIATI ERA OVVIO CHE CI STAVO ANCORA MALE E CHE IN FONDO LUI NON MI ERA MAI PASSATO,E TU QUESTO LO SAPEVI ED ERA EVIDENTE SENZA BISOGNO CHE TE LO DICESSI IO.
Ma cmq... fatto sta che ci sono rimasta davvero male quando iniziai a notare i vostri flirt, ma non potevo farci niente, io non ti avevo detto nulla (e quanto me ne sono pentita) e tu lo sapevi che non ti avrei detto nulla, conoscendomi hai studiato bene tutta la nostra situazione e al momento opportuna sei entrata in scena, mettendomi le spalle al muro. Non pensavo minimamente che saresti riuscita a portarmelo via...ho passato dei mesi veramente brutti,nella depressione piu totale perchè le cose mi sono sfuggite di mano in pochi giorni e non riuscivo a darmi pace,non capivo assolutamente come la ragazza che lui mi assicurava che non gli piacevi stavi con il mio tesoro piu grande a cui ho donato il mio cuore interamente.
Lo devo ammettere: TI ODIAVO! E ho continuato a farlo finchè inaspettatamente sei partita e una volta trasferita non ti ho piu visto come la mia nemica, anche perchè non ce n'è stato piu il bisogno: appena ho capito che lui ti aveva semplicemente usata per farmi ingelosire ti ha lasciata e da quella primavera 03 non ha piu smesso di dimostrarmi che la persona che piu conta sono solo io.Tu sei scomparsa e con te anche il mio odio nei tuoi confronti, ora anche se qualche volta non parlo proprio bene di te è solo perchè ricordo i momentacci che mi hai fatto passare, eppure ripensandoci la colpa è stata un po di tutt'e tre.
Scuramente anche tu avrai sofferto per lui, ma sei stata persino tu a dirmi che avevi paura di stare con lui perchè sapevi che noi c'eravamo amati tanto e non capivi bene se lui ancorapensava a me... Effettivmante mi pensava, e il suo comportamento mi ha fatto capire che se lui voleva solo mettermi alla prova (come d'altra parte avevo fatto io con lui).

In fine volevo consigliarti di non metterti mai piu tra due persone perchè in fin dei conti quella che ne pagherà le conseguenze sarai solo tu!
Lo so che in fondo lo pensi ancora,se no avresti troncato ogni rapporto con la Sicilia,invece "gira vota e furria" ssi sempri cca sutta cca stoni a testa! No scherzo ^_^ anche se non ci crederai TVB, quinid scusa ancora, e spero che come io ho perdonato te anche tu voglia perdonare me.

Un Abbraccio Forte Forte!

[...]

segnalata da [...] venerdì 9 aprile 2004

Sono presenti 1394 frasi d'amore. Pagina 25 di 279: dalla 121a posizione alla 125a.

279 ... 27 26 25 24 23 22 21 ... 1

 

in tutte le frasiin questa categoria


© 2000-2024 Frasi.net
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

31 ms 18:30 22 072024 fbotz1