Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » francesco petrarca

Tutte le frasi dell'autore Francesco Petrarca

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

È privilegio esclusivo dei medici uccidere un uomo e restare impuniti.

Francesco Petrarca

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

I libri ci danno un diletto che va in profondità, discorrono con noi, ci consigliano e si legano a noi con una sorta di familiarità attiva e penetrante.

Francesco Petrarca

stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » vita

Un bel morir, tutta la vita onora

Francesco Petrarca

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Ogni cosa mortal Tempo interrompe

Francesco Petrarca

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » amore

Allor fui preso, e non mi spiacque poi; sì dolce lume uscia dagli occhi suoi

Francesco Petrarca

stelline voti: 7; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Benedetto sia 'l giorno, e 'l mese, e l'anno

Benedetto sia 'l giorno, e 'l mese, e l'anno,
e la stagione, e 'l tempo, e l'ora, e 'l punto,
e 'l bel paese, e 'l loco ov'io fui giunto
dà duo begli occhi, che legato m'hanno;
e benedetto il primo dolce affanno ch'i' ebbi ad esser con Amor congiunto,
e l'arco, e le saette ond'i' fui punto,
e le piaghe che 'n fin al cor mi vanno.
Benedette le voci tante ch'io
chiamando il nome de mia donna ho sparte,
e i sospiri, e le lagrime, e 'l desio;
e benedette sian tutte le carte
ov'io fama l'acquisto, e 'l pensier mio,
ch'è sol di lei, sì ch'altra non v'ha parte.

Francesco Petrarca

stelline voti: 16; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Benedetto sia 'l giorno, e 'l mese, et l'anno


Benedetto sia 'l giorno, e 'l mese, et l'anno ,
et la stagione, e 'l tempo, et l'ora, e 'l punto,
e 'l bel paese, e 'l loco ov'io fui giunto
dà duo begli occhi che legato m'a'nno;

et benedetto il primo dolce affanno
ch'i' ebbi ad esser con Amor congiunto,
et l'arco, et le saette ondi'i' fui punto,
et le piaghe che 'nfin al cor mi vanno.

Benedette le voci tante ch'io
chiamando il nome de mia donna o' sparte,
e i sospiri, et le lagrime, e 'l desio;

et benedette sian tutte le carte
ov'io fama l'acquisto, e 'l pensier mio,
ch'e' sol di lei, si ch'altra non v'à parte.

Francesco Petrarca - tratto da Francesco Petrarca, Canzoniere

stelline voti: 14; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Poesie

Quando fra l'altre donne ad ora ad ora

Quando fra l'altre donne ad ora ad ora
Amor vien nel bel viso di costei,
quanto ciascuna è men bella di lei
tanto cresce 'l desio che m'innamora.
I' benedico il loco e 'l tempo e l'ora
che sì alto miraron gli occhi mei,
e dico: - Anima, assai ringraziar dêi,
che fosti a tanto onor degnata allora:
da lei ti vèn l'amoroso pensero,
che, mentre 'l segui, al sommo ben t'invia,
poco prezando quel ch'ogni uom desia;
da lei vien l'animosa leggiadria
ch'al ciel ti scorge per destro sentero;
sì ch'i' vo già de la speranza altèro

Francesco Petrarca

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

E' meglio che tu sia invidiato, che ti sia avuto compassione

Francesco Petrarca

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Più giro il mondo e meno mi piace

Francesco Petrarca

◄ indietro
1 2


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

12 ms 15:44 21 092019 fbotz1