Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » p.neruda

Tutte le frasi dell'autore P.Neruda

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 34; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

...Che hai, che abbiamo,
che ci accade?
Ah! il nostro amore E' una corda dura
che ci lega ferendoci
e se vogliamo uscire dalla nostra ferita,
separarci,
ci stringe un nuovo nodo e ci condanna
a dissanguarci e a bruciarci insieme...

P.Neruda

segnalata da fanny domenica 4 giugno 2006

stelline voti: 38; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

QUI TI AMO...

...Qui ti amo e invano l'orizzonte ti nasconde.
Ti sto amando anche tra queste fredde cose.
A volte i miei baci vanno su quelle navi gravi,
che corrono per il mare verso dove non giungono.
Mi vedo già dimenticato come queste vecchie àncore.
I moli sono più tristi quando attacca la sera.

La mia vita s'affatica invano affamata.
Amo ciò che non ho.Tu sei cosi distante.
La mia noia combatte i lenti crepuscoli.
Ma la notte giunge e incomincia a cantarmi.
La luna fa girare la sua pellicola di sogno.
Le stelle più grandi mi gurdano con i tuoi occhi.
E poichè io ti amo, i pini nel vento
vogliono cantare il tuo nome con le loro foglie di filo metallico.

P.Neruda

segnalata da fanny martedì 23 maggio 2006

stelline voti: 49; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Poesie

Aria della notte

La fragile scrittura dell'inizio
Il fremere dell'aria
Le vene nell'aria
L'infinito guardare
Lo sguardo infinito
Il suggello del silenzio sulle labbra
Il caldo vino delle parole
L'angolo prima colmato di vuoto
Il passo che risponde
Lo sconvolto volteggiare delle dita
Il tatto del respiro
Le notti di veglia
L'ardore insonne
L'arena che s'infiltra e ricade
L'agognato rumore che scivola sotto la porta.

P.Neruda

segnalata da fanny venerdì 19 maggio 2006



© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

12 ms 11:18 13 122019 fbotz1