Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » segnalatori » massimiliano scrocchia

Tutte le frasi segnalate da Massimiliano Scrocchia

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z

Di seguito trovi tutte le frasi segnalate da Massimiliano Scrocchia. Potrebbero esserci più persone che si sono firmate con questo nome. Il confronto degli indirizzi e-mail, riportati tra parentesi se lasciati, può dare l'indicazione di eventuali casi di omonimia.

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Io sono l'Altro

Due uomini. Una scogliera.
Uno è bianco, l’altro è nero.
Uno è forte e grosso, l’altro è debole e piccolo.
Uno è istruito, l’altro è analfabeta.
Uno è sano, l’altro è storpio e malato.
Uno è giovane, l’altro è anziano.
I due si incontrano per la prima volta. Sono soli.
“Salve, buon uomo”, saluta il primo.
“Salve a te, amico mio”, risponde il secondo.
“Non è vero che siamo amici”, afferma con convinzione il giovane.
“È vero, ci siamo appena incontrati, ma stiamo parlando e ti sto conoscendo, dunque siamo amici”.
“Noi non potremo mai essere amici. Io sono bianco, forte, saggio, in salute e giovane. Tu sei l’esatto opposto. Non siamo in sintonia. Io sono migliore di te”.
“Tutto ciò che tu affermi è vero”, replica il vecchio, “ma io non mi considero inferiore a te né a nessuno.
Io ho la pelle dello stesso colore della notte che ci accoglie stanchi,
nella mia gracilità ho scoperto la mia forza mentale,
nella mia ignoranza ho scoperto l’umiltà,
nella mia malattia ho scoperto la comprensione del prossimo,
nei miei lunghi anni ho scoperto la saggezza.
Dunque, come puoi pensare che sei migliore di me se io sono andato oltre le tue virtù?”

Massimiliano Scrocchia - tratto da Massimiliano Scrocchia

segnalata da Massimiliano Scrocchia lunedì 17 dicembre 2018

stelline voti: 2; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Concediamoci di essere felici.

Massimiliano Scrocchia - tratto da Massimiliano Scrocchia

segnalata da Massimiliano Scrocchia lunedì 23 ottobre 2017

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Le indagini di Gallino il pappagallino: Dov'è finito il mio pungiglione?

“Aiuto! Aiuto!” Ronzò la vespa Giorgia, preoccupata perché non trovava più il suo pungiglione.

Allora l’investigatore Gallino bisognava interpellare, e come pagamento un bel tiramisù concordare.

Trovarlo facile non fu, aveva paura di non riaverlo mai più.

Alla fine la vespa Giorgia una grande lezione imparò: se il Mondo è abitato anche da individui cattivi, tu non imitarli, segui solamente le tue virtù!

Massimiliano Scrocchia - tratto da Massimiliano Scrocchia

segnalata da Massimiliano Scrocchia mercoledì 18 ottobre 2017

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Spumosa mon amour (ballata di uno scrittore astemio)

Birra, ti amo come la mirra ama il capo di Cristo
con la tua briosità molte donne io conquisto,

Solletichi con l'orzo, ma non per questo sono sbronzo, il mio palato
rendendo la mia lingua sciolta per il parlato,

A te molte poesie, una delle quali in lingua d'Oil dedicata
la mia è più umilmente cantata, decantata, delicata,

Non solo con la canicola ben ti presti,
anzi spesso d'Inverno rinfrescante ti manifesti.

Massimiliano Scrocchia - tratto da Massimiliano Scrocchia

segnalata da Massimiliano Scrocchia mercoledì 18 ottobre 2017

voti: 0; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » vita

Volse lo sguardo al cielo, osservò la luna, brillante ed eterna, e comprese che siamo tutti figli di polvere di stelle, siamo tutti fratelli, anche se non lo vogliamo capire, o forse non lo vogliamo accettare. E bisbigliò: "Dalla parte del moscerino. Sempre".

Massimiliano Scrocchia - tratto da Massimiliano Scrocchia

segnalata da Massimiliano Scrocchia sabato 30 settembre 2017

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Aprire gli occhi e rimanere distesi sul letto, felici di poter prolungare quei momenti di relax della Domenica mattina, quando il mondo, magicamente, dimentica di essere un sistema fondato sulla fretta e sull’efficienza. Addormentarsi e lasciare il mondo fuori dalla finestra, con i suoi rumori e problemi, non è fantastico? Solo qualche moto che va via veloce chissà dove o un taxi che trasporta qualche turista o uomo d’affari. Non è meraviglioso pensare che esistono sette miliardi di punti di vista, e non solo il nostro? Le esperienze che noi abbiamo vissuto dieci anni fa, qualcuno le vivrà oggi.

Massimiliano Scrocchia - tratto da Massimiliano Scrocchia

segnalata da Massimiliano Scrocchia venerdì 21 luglio 2017

stelline voti: 3; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Felicità è voltarsi e accorgersi che c'è un altro pezzo di pizza nel piatto.

Massimiliano Scrocchia - tratto da Massimiliano Scrocchia

segnalata da Massimiliano Scrocchia venerdì 21 luglio 2017

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Maschera di cartapesta

L’arroganza, la mancanza mi fanno uscir di testa e mi allontanano dalla gente in festa, Cosa guardi, uomo, non sai che ognuno ha il proprio portamento? come dici? Io sarei strambo? Se non ti spiace, io della mia persona sarei contento è per questo che ballo il mambo E della mia felicità mi libero il grembo, non fissarmi, io non ho la maschera di cartapesta!

L’arroganza, la mancanza mi fanno uscir di testa e mi allontanano dalla gente in festa, Se manchi tu, si spegne la mia passione e il sole non raggiunge i miei occhi più, E le mie rime non trovano più padrone e mi sembrerà di prendere un tè amaro giù da Belzebù, Piuttosto che su da te per un bel tiramisù, ma tu sei qui con me, che bello, posso riposar la testa.

Massimiliano Scrocchia

segnalata da Massimiliano Scrocchia sabato 27 maggio 2017

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Mia sorella

La bambina che come una seconda mamma
nella nursery ti abbraccia,
La bambina che come un bambolotto ti culla
quando il suo gioco più non le interessa,
La bambina che da tua madre ti disinfetta
di nascosto le fresche ginocchia, che se ti vede sono guai.
La ragazzina che pur indifesa scaccia i bulli
quei palloni gonfiati che in realtà di se stessi ridono,
La ragazzina che asciuga il tuo cuore
quando stilla afflizione per la bella della scuola,
La ragazzina con la quale di donne puoi parlare
per provare a capire quel mondo magnifico e misterioso.
La donna che prenderà in braccio tuo figlio
e gli mostrerà il secondo sorriso della sua vita,
La donna che in Vita ti manterrà
dopo che la Morte la propria natura avrà compiuto
se sarai sfortunato
con i tuoi cari prima che con te.
La flebile luce che ti cucinerà il brodo
anche se fuori sono quaranta gradi,
perché sì, fa bene ai reumatismi,
La flebile luce che terrà la tua mano ossuta
quando su di un letto resterai,
che troppo grande e gelido avvertirai.

L’anima che non ho, chi lo sa perché.

Massimiliano Scrocchia

segnalata da Massimiliano Scrocchia sabato 29 aprile 2017

stelline voti: 1; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

Questo tempo che tutti noi stiamo vivendo passerà per sempre, ecco perché la natura ha inventato il piacere immenso dei ricordi, per difenderci dal tempo che passa.

Massimiliano Scrocchia

segnalata da Massimiliano Scrocchia venerdì 17 marzo 2017

◄ indietro
1 2 3


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

31 ms 19:10 19 092019 fbotz1