Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » k.gibran

Tutte le frasi dell'autore K.Gibran

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 8; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Aforismi » amore

L'amore più grande..

Ogni Amore è sempre l'amore più grande del mondo, il più importante.L'Amore non è qualcosa di simile a una torta, che possiamo dividere in parti più grandi o più piccole.L'amore è uno solo.E tutto è amore.Certo, puoi sempre dire a qualcuno: "Lui è la cosa più importante che desidero a questo mondo".Ma tutti coloro che amano si sentono in diritto di dirlo, e in piena ragione.Perciò io posso affermare senza paura:la nostra relazione è quanto di più bello mi sia accaduto nella vita.

k.Gibran - tratto da Lettere d'Amore del Profeta

segnalata da Scorpioncino lunedì 26 maggio 2008

stelline voti: 10; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » stati d`animo » solitudine

Solitudine..

Io, per esempio adoro stare da sola.Quando sono circondata dalla gente, e riesco comunque a riconoscere la mia personale solitudine, sono capace di amare tutti intorno a me...

k.Gibran - tratto da Lettere d'Amore del Profeta

segnalata da Scorpioncino lunedì 26 maggio 2008

stelline voti: 18; popolarità: 3; 0 commenti

categoria: Aforismi » amicizia

.....

Basta con il tentare di capire la gente!A me interessano le persone, ma in un senso più ampio, come parte dell'universo.
E' importante che io piaccia loro,ma non posso permettere che questo tipo di affetto dia agli altri il diritto di possedermi.
Con te le cose sono diverse, perchè sono belle e intense e io provo il desiderio di abbandonarmi.Spesso, durante le nostre conversazioni , io capisco subito quello che vuoi comunicarmi, prima ancora che tu finisca la frase.
Non credo che dipenda dal tempo che trascorriamo insieme, ma piuttosto dalla nostra capacità di crescere durante quel tempo.

k.Gibran - tratto da Lettere d'Amore del Profeta

segnalata da Scorpioncino lunedì 26 maggio 2008

stelline voti: 15; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » stati d`animo

Senza te..

Interrogo la Tristezza e scopro che non ha il dono della parola; eppure se potesse, sono convinta che pronuncerebbe una parola più dolce della gioia..

K.Gibran

segnalata da Scorpioncino sabato 24 maggio 2008

stelline voti: 9; popolarità: 2; 0 commenti

categoria: Aforismi » amore

Più profondo del Mare..

Ora so che esiste qualcos adi più alto del Cielo, di più profondo del Mare, e di più forte della Vita,della Morte e del Tempo..Ora so ciò che fino a ieri non sapevo e che neppure immaginavo..

K.Gibran - tratto da Le Ali Spezzate

segnalata da Scorpioncino sabato 24 maggio 2008

stelline voti: 13; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » amore

Gioia e Pena...

..provo un Affetto strano..un affetto fortissimo e tenero..che incute paura e riempie il cuore di gioia e di pena..

K.Gibran - tratto da Le Ali Spezzate

segnalata da Scorpioncino sabato 24 maggio 2008

stelline voti: 11; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » amore

Tu..Io..

..vidi che i suoi occhi continuavano a seguirmi con quello sguardo strano, quello sguardo il cui significato non colsi finchè la mia Anima non riuscì a liberarsi dal mondo dei pesi e delle misure, per librarsi nel cielo degli spiriti autentici e senza pregiudizi, dove i Cuori si comprendono con gli sguardi e in siffatta comprensione gli Animi diventano grandi..

K.Gibran - tratto da Le Ali Spezzate

segnalata da Scorpioncino sabato 24 maggio 2008

stelline voti: 4; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » amore

Segui l'Amore...

Qundo l'amore vi chiama,seguitelo,anche se le sue strade sono ardue e ripide.

K.Gibran

segnalata da Scorpioncino sabato 24 maggio 2008

stelline voti: 42; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Aforismi » vita

Il mio spirito è per me un compagno che mi conforta quando i giorni si fanno grevi;
che mi consola quando le afflizioni della vita si moltiplicano.
Colui che non è compagno del proprio spirito è nemico della gente.
E colui che non sembra essere amico di se stesso muore nella disperazione.
Poichè la vita scaturisce dalla profondità dell'essere, non dalla vita esteriore

K.Gibran

segnalata da fanny giovedì 9 novembre 2006

stelline voti: 47; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Frasi d'amore

Quando tu eri un desiderio errante nella nebbia,
c'ero anch'io, desiderio errante.
Andammo in cerca l'uno dell'altro,
e dalla nostra ansia d'incontrarci
nacquero i sogni.
E i sogni erano tempo senza limiti,
e i sogni erano spazio senza misura.
E quando tu eri una parola silenziosa
sulle labbra tremanti della Vita,
c'ero anch'io,
altra parola silenziosa.
Allora la vita ci pronunciò
e noi attraversammo gli anni
palpitando per i ricordi di ieri
e il desiderio del domani,
poichè il giorno di ieri
era la morte sconfitta
e il giorno di domani
era la nascita bramata.
E ora siamo nelle mani di Dio.
Tu sei un sole nella sua mano destra
e io una terra nella sua mano sinistra.
Tuttavia tu, che splendi,
non sei superiore a me, su cui splendi.
E noi, sole e terra,
non siamo altro che il principio
di un sole più grande
e di una terra più grande.
E sempre saremo il principio.
Tu sei il precursore di te stesso,
sei lo sconosciuto
che passa davanti al cancello
del mio giardino.
E anch'io sono il precursore
di me stesso,
sebbene io sieda all'ombra
dei miei alberi e sembri immobile.

K.Gibran

segnalata da fanny martedì 31 ottobre 2006

◄ indietro
1 2


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più sul sito vieni al CENTRO INFORMAZIONI

16 ms 01:44 16 122019 fbotz1