Frasi.Net
       

Tu sei qui: Frasi.net » frasi » autori » william shakespeare

Tutte le frasi dell'autore William Shakespeare

A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z


stelline voti: 11; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » vita

Romeo e Giulietta

Vieni, o gentil notte: vieni, o amabile notte dalla nera fronte,
e dammi il mio Romeo;
e quando egli morrà, prendilo e taglialo in piccole stelle,
ed egli renderà così belo il volto del cielo,
che tutto il mondo si innamorerà della bellezza della notte,
e non presterà più nessun culto all'abbagliante sole.
Ah! Io ho comperato un palazzo d'amore ma non lo posseggo;
sebbene venduta, ancora non sono stata goduta da chi mi ha comprata;
ma questo giorno è così insopportabilmente lungo,
come la vigilia di una festa per un bimbo impaziente
che ha un vestito nuovo e non vede l'ora di metterselo..

William Shakespeare - tratto da Romeo e Giulietta

segnalata da marines lunedì 3 settembre 2012

stelline voti: 8; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » soldi » ricchezza

Se uno mi ruba la borsa, ruba dei soldi;
è qualcosa e non è nulla;
erano miei, ora son suoi,
come già furono di mille altri.
Ma chi mi truffa il buon nome,
o la mia dignità,
mi porta via qualcosa che
non arricchisce lui e fa di me un miserabile.

William Shakespeare - tratto da otello

segnalata da marines domenica 17 giugno 2012

stelline voti: 14; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » vita

Le cose che ho imparato…
Ho imparato
Che crescere
non significa solo fare l’anniversario
Che il silenzio
è la miglior risposta quando si sente una stupidaggine
Che lavorare
non significa solo guadagnare soldi
Che gli amici
si conquistano mostrando chi realmente siamo
Che i veri amici
stanno con noi fino alla fine
Che le cose peggiori
spesso si nascondono
attraverso una buona apparenza
Che la natura
è la cosa più bella di questa vita
Che quando penso di sapere tutto
ancora non so’ niente
Che un solo giorno
può essere più importante di molti anni
Che si può conversare con le stelle
Che ci si può confessare alla luna
Che si può viaggiare nell’infinito
Che è salutare sentire buone parole
Che anche ad essere gentili fa bene alla salute
Che è necessario sognare
Che si può essere bambini tutta la vita
Che il nostro essere è libero
Che Dio non vieta nulla in nome dell’amore
Che giudicarsi non è importante quando realmente importa è la pace interiore
E finalmente ho appreso… che non si può morire per imparare a vivere.

William Shakespeare

segnalata da marines domenica 17 giugno 2012

stelline voti: 29; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Aforismi » amore

Tu dici che ami la pioggia,
ma quando piove apri l'ombrello.
Tu dici che ami il sole,
ma quando splende cerchi l'ombra.
Tu dici che ami il vento,
ma quando tira chiudi la porta.
Per questo ho paura quando dici che mi ami.

William Shakespeare

segnalata da marines lunedì 11 giugno 2012

stelline voti: 9; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » vita

Amici, romani, concittadini! Ascoltate: vengo a seppellire, non a lodare Cesare.
Il male che si fa vive dopo di noi: il bene è spesso sepolto con le ossa.
E sia così per Cesare.
Il nobile Bruto Vi ha detto che Cesare era ambizioso.
Se era così, il suo era un grave difetto, e Cesare l’ha scontato gravemente.
Qui, con licenza di Bruto e degli altri (poiché Bruto è uomo d’onore,
e così gli altri, tutti uomini d’onore) io vengo a parlare al funerale di Cesare.
Era un mio amico, leale e giusto con me:
ma Bruto dice che era ambizioso, e Bruto è uomo d’onore.
A Roma aveva riportato molti prigionieri, il cui riscatto ha riempito il pubblico tesoro:
poté questo sembrare un atto d’ambizione?
Quando i poveri piangevano, Cesare ha lacrimato:
di più dura tempra dovrebbe esser fatta l’ambizione.
Pure Bruto dice che era ambizioso, e Bruto è uomo d’onore.
Tutti ai Lupercali avete visto che tre volte gli offrii la corona di re,
e Cesare la rifiutò tre volte. Ambizione questa?
Ma Bruto dice che era ambizioso,
e di sicuro egli è uomo d’onore.
Non parlo per smentire ciò che ha detto Bruto,
ma sono qui per dire quel che so.
Tutti l’amavate un tempo, e con motivo; che motivo vi trattiene allora dal piangerlo?
O discernimento, sei fuggito dalle bestie brute, e gli uomini han perso la ragione.
Perdonatemi.
Il mio cuore è nella bara lì con Cesare E debbo fermarmi finché non mi ritorni.

William Shakespeare - tratto da Antonio nel Giulio Cesare

segnalata da marines venerdì 12 agosto 2011

stelline voti: 7; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » vita

Essere o non essere, questo è il problema.
che cos'è piu' nobile, soffrire nell'animo per i sassi e i dardi scagliati dall'oltraggiosa fortuna, o impugnare le armi contro un mare di affanni e combatterli fino a farli cessare?
Morire, dormire...niente piu'.
E con il sonno dire che poniamo fine al dolore della carne
e alle mille afflizioni naturali a cui la carne è destinata?
Questa è la fine che bisogna desiderare ardentemente!morire,
dormire.., forse sognare. Ecco il difficile.
Perchè quali sogni potranno visitarci in quel sonno di morte,
quando saremo usciti dalla stretta di questa vita piena di affanni mortali?
E’ un pensiero su cui ci si deve fermare a riflettere .
e sono proprio pensieri siffatti a prolungare la durata della sventura.
Perchè, chi sopporterebbe le sferzate e le irrisioni del tempo,
i torti dell'oppressore, le offese dei superbi, le pene di un amore respinto,
i ritardi della legge, l'arroganza dei potenti,
gli scherni che il meritevole pazientemente subisce da parte di gente indegna,
potendo trovare pace da se stesso con la semplice lama di un pugnale?
Chi sarebbe disposto a portare carichi sulle spalle,
a gemere e sudare per le difficoltà della vita,
se non ci fosse il timore di qualcosa dopo la morte,
questa terra inesplorata dai cui confini nessun viaggiatore è mai tornato indietro,
timore che, confondendo la nostra volontà ci induce a sopportare i mali di cui siamo afflitti, piuttosto da spiccare il volo verso altri a noi completamente ignoti?
Cosi' la riflessione ci rende tutti vili.

William Shakespeare

segnalata da marines venerdì 12 agosto 2011

stelline voti: 7; popolarità: 1; 0 commenti

categoria: Aforismi » vita

Presta a tutti il tuo orecchio, a pochi la tua voce.

William Shakespeare

segnalata da marines lunedì 25 luglio 2011

stelline voti: 25; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi

romeo e giulietta

Occhi guardatela un'ultima volta,braccia stringetela nell'ultimo abbraccio e labbra,voi,che siete la porta del respiro con un bacio puro suggellate un patto senza tempo con la morte che porta via ogni cosa

william shakespeare

segnalata da lety sabato 20 novembre 2010

stelline voti: 22; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » cultura » scienza

Le parole suonano bene quando chi le dice piace a chi le ascolta.

William Shakespeare

segnalata da Mario Setti mercoledì 28 luglio 2010

stelline voti: 32; popolarità: 0; 0 commenti

categoria: Aforismi » amore » bacio

siamo fatti della stessa sostanza dei sogni

william shakespeare

william shakespeare

segnalata da costy martedì 15 giugno 2010

◄ indietro
1 2 3 4 5 ... 19


© 2000-2019 copyright
Per contattarci o saperne di più su frasi.net vieni al CENTRO INFORMAZIONI

62 ms 00:06 20 062019 fbotz1